I NURAGHI

I nuraghi, simbolo della Sardegna, sono imponenti costruzioni di forma tronco conica realizzate in pietra risalenti all'età del bronzo (3000/4000 anni A.C.).

In Sardegna sono presenti oltre settemila nuraghi, la cui forma e dislocazione strategica nel territorio sembra avallare la tesi più diffusa, secondo cui si trattava di costruzioni create per scopi militari e difensivi oltre che come luoghi di culto.

Ancora oggi non si è scoperto come venisse costruito un nuraghe e sopratutto in che modo venivano sollevati i blocchi di pietra, talora di dimensioni ciclopiche .Le pietre si reggono senza l'aiuto di alcun cemento, solo con il peso ed il contrasto dei massi, che sono ben legati in struttura grazie ad una tecnica costrutttiva affinata dall'esperienza in base al quale, al momento della collocazione, alcuni blocchi venivano sbozzati, eliminando eventuali asperità che potessero impedirne l'aderenza quelli in opera.