FORDONGIANUS

Fordongianus è situata su una piattaforma trachitica, in corrispondenza di una larga ansa del fiume Tirso.

 
Fordongianus è conosciutissimo per la presenza di un complesso termale di età romana e per la presenza di numerose cave di pregiata trachite di diversi colori Il complesso, fatto erigere dall’imperatore Traiano, risale nel suo impianto originale al I sec. d. C. e sfrutta le acque che sgorgano in località Caddas ad una temperatura di 54 C°.
Tra gli imponenti resti si conserva ancora l’ampia piscina rettangolare (natatio). Un’inconfondibile colorazione rossa, tipica della trachite locale, accuratamente lavorata da abili scalpellini, caratterizza l’architettura di Fordongianus.
Nella “capitale” della trachite, la lavorazione di questa pietra ha assunto un ruolo di primaria importanza per l’economia del paese dove sorgono cave e laboratori artigiani nei quali la tenera e malleabile pietra viene facilmente lavorata.