CABRAS

Situata a breve distanza da Oristano Cabras presenta diversi motivi di visita: di interesse archeologico, monumentale, paesaggistico-naturalistico e etnografico.

 
Tra i resti archeologici si evidenzia innanzitutto la necropoli di Tharros. Territorio di notevole valenza naturalistica, ha alle spalle lo stagno di Cabras, uno dei più grandi d'Europa.
Le rive, orlate di canneti, sono popolate da un'avifauna acquatica di grande interesse, mentre le acque ospitano in quantità pesci pregiati.
Di particolare interesse nella zona troviamo: Lo stagno, la laguna di mistras, il litorale del Sinis da Mari Elmi a porto Suedda, capo S. Marco, la falesia di Su Tingiosu, San Giovanni Sinis.